Nel giorno del suo 38esimo compleanno, Valentino vive una giornata difficile: “Avevamo iniziato bene, poi abbiamo preso una strada sbagliata: ero lento e non riuscivo a guidare”. Sul compagno di squadra. “Si è subito adattato alla M1. Ma anche Lorenzo non era un compagno facile”